Igiene - Lezione 7a - HBV e HDV Flashcards Preview

Igiene e Sanità Pubblica > Igiene - Lezione 7a - HBV e HDV > Flashcards

Flashcards in Igiene - Lezione 7a - HBV e HDV Deck (37):
1

Quanti morti sono causate dalle epatiti virali ogni anno?

1,34 milioni, e sono in aumento.

2

Quali sono prevalenza e incidenza dell'infezione da HBV?

Prevalenza: 257 milioni, la maggior parte delle quali sono adulti nati prima dell'introduzione della vaccinazione.

Nel 2010: 248 milioni di persone risultavano HBsAg+.

L'incidenza di HBV è in calo.

3

Quanti morti sono causati da HBV annualmente?

887000 morti /anno (2015).

4

A che famiglia e genus appartiene HBV?

Famiglia: hepadnaviridae

Genus: Hepadnavirus

5

Come è fatto il genoma di HBV?

DNA circolare, in parte ds in parte ss. Circa 3300 + 2800 basi (filamento lungo e breve rispettivamente).

6

Quanto è grande il virione di HBV (particelle di Dane)?

42 nm

7

Quanti genotipi di HBV esistono?

10 (A-J)

8

Qual è il tasso di cronicizzazione nei bambini infettati prima di un anno di età?

80-90%

9

Qual è il tasso di cronicizzazione nei bambini infettati tra 1-6 anni di età?

30-50%

10

Qual è il tasso di cronicizzazione negli adulti "sani"?

< 5%

11

Degli adulti con infezione da HBV cronica, quanti sviluppano cirrosi/cancro?

20-30%

12

Come si trasmette HBV?

Trasmissione perinatale (verticale)

Trasmissione orizzontale tramite esposizione a sangue infetto o a fluidi biologici infetti (seme, secrezioni vaginali); esposizione percutanea o mucosale

Trasmissione sessuale (specie MSM, promiscuità sessuale, sex workers...)

Riutilizzo di aghi e siringhe (sia health-care che drug, chirurgia, procedure dentarie, tatuaggi, rasoi...)

13

Qual è la prevalenza stimata in Europa e in Italia di HBsAg positività?

Europa: 2% (18,5 milioni)

Italia: 2,52%, con 1,5 milioni di soggetti positivi.

14

Quali sono i fattori di rischio associati ad epatite B acuta?

Uso di droghe per via endovenosa

Esposizione nosocomiale (11,7%)

Terapia odontoiatrica (27,8%)

Esposizioni parenterali (piercing, tatuaggi, manicure/pedicure, rasatura dal barbiere, agopuntura...) (28,5%)

Partner sessuali >1 nell'ultimo anno

Contatto con itterico nei 6 m precedenti

Convivente con soggetto HBsAg+

15

Quali sono le possibili strategie di prevenzione di HBV?

Strategie di blood safety (screening delle donazioni)

Pratiche di iniezione sicura

Pratiche di sesso sicuro (riduzione del numero di partner, uso di mezzi barriera)

Immunoglobuline (H-BIG)

Vaccino

16

Quante generazioni di vaccini per HBV sono esistite?

Tre generazioni:
1) Plasma derived
2) Yeast derived
3) Vaccini combinati, vaccini pre-S1S2, vaccini neoadiuvanti

17

Quale tipo di copertura è raccomandata dal WHO per quanto riguarda HBV?

Il WHO raccomanda una copertura globale, con vaccinazione universale di infanti o adolescenti (o entrambi).

Le strategie di vaccinazione di soli gruppi a rischio si sono rivelate inefficaci.

18

In Italia, dal 1991, quali politiche sono in atto per la vaccinazione anti-HBV?

Vaccinazione universale di infanti e adolescenti

Screening delle donne incinte

Vaccinazione di gruppi ad alto rischio

19

Il PNV 2017-19 a chi raccomanda la vaccinazione?

Tutti i nuovi nati

Tutti gli adulti non precedentemente vaccinati e appartenenti a categorie a rischio per l’infezione da epatite B.

20

Quali sono le "categorie a rischio" per infezione da HBV?

Pazienti politrasfusi ed emofiliaci

Emodializzati e uremici cronici di cui si prevede l’ingresso in dialisi

Soggetti affetti da lesioni eczematose croniche o psoriasiche alle mani

Soggetti con infezione da HIV

Soggetti affetti da epatopatia cronica in particolare se correlata ad infezione da
HCV (l’infezione da HBV potrebbe infatti causare un ulteriore aggravamento)

Tossicodipendenti

Soggetti istituzionalizzati in centri per persone con disabilita fisiche e mentali

Soggetti conviventi con soggetti affetti dalle condizioni sopraelencate

21

Chi sono i soggetti a rischio per esposizione professionale ad HBV, a cui è quindi suggerita la vaccinazione?

Personale sanitario di nuova assunzione nel SSN

Personale del SSN già impegnato in attività a
maggior rischio di contagio (emodialisi, rianimazione,
oncologia, chirurgia, ostetricia e ginecologia, malattie infettive, ematologia,
laboratori di analisi, centri trasfusionali, sale operatorie, studi dentistici, medicina legale e sale autoptiche, pronto soccorso, assistenza sanitaria nelle carceri)

Soggetti che svolgono attività di lavoro, studio e volontariato nel settore della sanità

Persone che si rechino per motivi di lavoro in aree geografiche ad alta endemia di HBV

Addetti al soccorso e al trasporto di infortunati e infermi;

Personale di assistenza in centri di recupero per tossicodipendenti;

Personale di istituti che ospitano persone con disabilita fisiche e mentali;

Personale addetto alla lavorazione degli emoderivati;

Personale religioso che svolge attività nell'ambito dell'assistenza sanitaria;

Personale della Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza, Corpo degli agenti di
custodia, Comandi Provinciali dei Vigili del Fuoco, Comandi Municipali dei Vigili Urbani, appartenenti al
Corpo forestale dello Stato;

Addetti alla raccolta, trasporto e smaltimento rifiuti;

Tatuatori e body piercers;

Addetti al lavaggio di materiali potenzialmente infetti;

Addetti ai servizi cimiteriali e funebri;

Lavoratori incaricati della gestione dell'emergenza e del pronto soccorso aziendale.

22

Quali sono i comportamenti ad aumentato rischio di infezione HBV, per cui si raccomanda la vaccinazione?

Conviventi e contatti di HBsAg positivi.

Punture accidentali con aghi potenzialmente infetti

Prostituzione

MSM

Donatori appartenenti a gruppi sanguigni rari

23

Com'è la copertura vaccinale HBV in Italia?

> 95% (20 milioni di vaccinati, per lo più bambini), ma rimane insufficiente la copertura nei soggetti a rischio.

24

Quanto dura la protezione conferita dal vaccino? E quanto gli anticorpi?

Gli anticorpi calano col tempo, ma la memoria immunologica per HBsAg può durare più a lungo degli anticorpi, quindi la protezione dura a lungo termine.

25

Servono dosi di richiamo per il vaccino anti-HBV?

No! Sia nelle aree iper-endemiche che in quelle a bassa endemia.

26

Quanti carriers di HBV ci sono in Italia attualmente? E quanti cirrotici?

500,000 carriers e 100,000 cirrotici.

27

Qual è l'incidenza di epatite B acuta in Italia?

0,9:100,000, cioè circa 500 casi/anno.

28

Qual è l'incidenza di nuove infezioni HBV in Italia?

4,000-5,000 nuove infezioni /anno

29

In quali soggetti e con quali tempistiche si può trasmettere HDV?

Solo nei soggetti HBV-infetti, o contemporaneamente (coinfezione) o successivamente (superinfezione).

30

Come si prevengono la coinfezione e la superinfezione da HDV?

Coinfezione: profilassi pre- o post-esposizione per prevenire l'infezione da HBV.

Superinfezione: educazione sanitaria nei soggetti HBV+, per ridurre i comportamenti a rischio.

31

Con quali tempistiche vaccinare contro HBV un neonato di madre HBV-?

3 dosi im: 3°-5° e 11/13° mese

Di regola questa vaccinazione fa parte del vaccino esavalente.

32

Cosa contiene il vaccino esavalente?

Difterite
Epatite B
Haemophilus influenzae tipo B
Pertosse
Poliomielite
Tetano

33

Con quali tempistiche vaccinare contro HBV un neonato nato da madre HBsAg + ?

4 dosi i.m.:
1) Entro 12-24h + Ig specifiche anti-HBV
2) Dopo 1 mese
3) Dopo 2 mesi
4) All’11°-12° mese, anche in concomitanza con le altre vaccinazioni.

34

Come comportarsi in presenza di un neonato nato da madre il cui stato HBsAg non è noto alla nascita?

Dose di vaccino entro 12h, mentre si aspettano i risultati:
se HBsAg - proseguire come da calendario
se HBsAg + vaccinare con altre tre dosi, e se sono passati meno di 7 giorni dal parto, somministrare subito Ig HBV

35

Come comportarsi in caso di esposizione a rischio di infezione accidentale (es puntura con ago), o pre-esposizione imminente?

Vaccinare con schedula rapida a 4 dosi i.m. (0-1-2-12 mesi)

36

Profilassi di emergenza in soggetti già esposti ad HBV (post-esposizione)

Valutare l'uso di Ig specifiche

3 dosi di vaccino i.m. a 0-2-6 settimane, oppure 0-7-21d, seguite da un richiamo a 1 anno.

37

Come vaccinare un adulto contro HBV?

3 dosi i.m. a 0, 1 e 6 mesi.